Quell’aria di Liguria nelle Camere

Di solito, succede che prendono i voti e scappano. Ci sono deputati e senatori della scorsa legislatura che si sono fatti eleggere in Liguria e poi non si sono mai più visti.
Allora, per evitare il rischio che queste situazioni si ripetano, stavolta, ci siamo organizzati noi: per tutta la legislatura offriremo ai nostri lettori un monitoraggio continuo sull’attività dei parlamentari liguri, quasi un «Tutte le Camere minuto per minuto» in cui saprete tutto su vita, opere e omissioni dei nostri rappresentanti a Roma. Oddio, non è una novità assoluta: da sempre l’edizione di Genova e della Liguria del Giornale è in prima linea in questa opera benemerita, che tocca tutti gli aspetti dell’attività parlamentare e dintorni, comprendendo nei dintorni persino i redditi di ogni singolo parlamentare. Però da oggi lo faremo ancor di più.
Iniziamo da subito, dall’inizio, raccontandovi cosa hanno combinato i nostri prodi - rigorosamente con la minuscola - nella seduta inaugurale della legislatura, venerdì e sabato, quando Fausto Bertinotti e Franco (o Francesco?) Marini sono stati eletti presidenti di Camera e Senato. (...)