«Quella Milano anni ’50 con Strehler e Testori»

Non solo un grande musicista, storico chitarrista della Pfm, ma anche uno che ama portare la musica in mezzo alla gente. Per questo Franco Mussida ha creato il Centro Professione Musica; per questo oggi organizza all’Idroscalo «La grande festa della chitarra». Un momento di divertimento ma anche di emozione; alle 16 una moltitudine di chitarristi esegue la «Sinfonia della pace per 1000 chitarre» scritta dallo stesso Mussida su sollecitazione di don Antonio Mazzi. Per entrare nella megaorchestra che eseguirà il brano bisogna iscriversi nella «Sezione eventi» del sito del Cpm, dove si possono anche scaricare la partitura e la versione mp3 della Sinfonia. È una sfida che tutti i chitarristi più o meno in erba possono raccogliere. Domani alle 10.30 all’Idroscalo raduno degli artisti; alle 12.30 inizio delle prove e alle 16 esecuzione della «Sinfonia della pace». Prima e dopo concerti di ogni genere e stile con ospiti gli Aram Quartet, vincitori della prima edizione di «X Factor». Una giornata particolare, dove la musica incontra la gente e viceversa, e dove tutti (diciamocelo, anche i chitarrisiti meno dotati) potranno sentirsi protagonisti per un giorno.