Quella parola che cela il «dono»

La parola «perdonare» è di origine latina. È composta da «per» (rafforzativo) e «donare» (nel senso di «condonare, concedere scuse»). Il perdono è un aspetto fondamentale del cristianesimo. Nel vecchio testamento sono ripetutamente scritte incoraggianti parole al riguardo pronunciate da Dio stesso, quali «Perdonerò il loro errore, e non ricorderò più il loro peccato», con un chiaro riferimento al mandato messianico, tale azione non deve essere confusa con condonare, cioè negare o dimenticare, scusare o giustificare il torto e nemmeno continuare a tollerarlo.