Quelle morti di serie B

Nessuna memoria condivisa. Il Manifesto rispedisce al mittente il pentimento della sinistra sulle foibe. Quelle morti, secondo il giornale comunista, furono il frutto dell’odio dei fascisti contro gli slavi, non la ritorsione dei comunisti di Tito contro degli inermi italiani, come invece ha stabilito la storia. Ancora una volta, due pesi e due misure. Dopo il matrimonio di serie B, un pezzo della sinistra pretende che ci siano anche i morti di serie B.