Quelle potenti discese di Facchetti e Jair

Mi unisco volentieri alle condoglianze alla famiglia e alla tifoseria interista per la prematura scomparsa di Giacinto Facchetti.
Mi ricordo di averlo visto giocare contro il Genoa, ma ero troppo piccolo per darne un giudizio tecnico, anche se lui e Jair (altro campionissimo) mi spaventavano molto per quelle loro potenti discese sulle fasce.
Come dirigente mi è parso una persona pacata e perbene in un mondo di tanti, troppi pescecani.
Genova