Quelle voci dall’aldilà

Qualcuno, a torto, si è stupito della strana situazione che si è creata intorno alla sorte del colonnello libico Gheddafi, dato per spacciato e invece, a quanto pare, miracolosamente illeso e soprattutto vivo. La conferma dello stato di salute è arrivata con una telefonata al premier italiano Romano Prodi, che ha ribadito: «Gheddafi è vivo, e sta bene. Gli ho parlato poco fa». Il dubbio resta. Si sa che Prodi, quando vuole, parla anche coi morti.