Quell'elegante effetto «New Retro»

L'esordio di de Grisogono, Casa di gioielleria fondata da Fawaz Gruosi nel 1993, nell'universo delle lancette è avvenuto nel 2000 con il lancio di Instrumento N° Uno (un Doppio Fuso), ispirato dallo schermo del televisore, un tonneau compatto, sapientemente allungato ed armonizzato sul polso. In sedici anni di attività, il catalogo orologiero si è strutturato su modelli gioiello al quarzo, sugli Automatici e sui Complicati (ricordiamo l'Instrumento N° Uno Calendario Annuale e Tourbillon, l'Occhio Ripetizione Minuti e l'imponente ed unico Meccanico dG, dotato di movimento meccanico brevettato in grado di visualizzare ore e minuti analogici e un secondo fuso digitale). Tra le varianti automatiche per uomo, si segnala il New Retro, recentemente salito alla ribalta quale protagonista della collaborazione tra de Grisogono e il campionissimo azzurro di sci Christof Innerhofer, scelto da Gruosi come ambasciatore della Maison, perché «sa dividere la sua vita tra passione sportiva e attitudini lifestyle tipiche del gentleman contemporaneo». E, infatti la ferocia agonistica di Christof, in gara, si trasforma in naturale semplicità, schiettezza e simpatia nella vita di tutti i giorni. Per lui, per i suoi momenti di vita privata o «di società», de Grisogono ha voluto personalizzare la versione No. 2 del New Retro (in foto, firma autografa di Gruosi sul fondello in vetro zaffiro), solotempo automatico dall'identificativa cassa rettangolare da 50 x 44 mm (12 mm di spessore), ispirata dall'allure vintage anni '50 - di un portasigarette: l'oro rosa veste lo stile minimal del quadrante nero percorso solo dalle sfere Dauphine di ore e minuti e da numeri arabi luminescenti. La stondatura sui fianchi, perfettamente asimmetrica a motivo dello spostamento della corona al 12, distende ancor di più l'orologio sul polso, creando un effetto di sospensione e trasparenza (grazie all'impiego di due vetri zaffiro ricurvi sul fronte e sul retro, uniti da una sottile fascia d'oro), mentre, in alto e in basso, un doppio scalino conduce verso le piccole anse compatte ad accogliere il cinturino. Alimentato da un movimento automatico, trattato DLC black, il New Retro mette in mostra una massa oscillante d'oro traforato, che riprende il caratteristico motivo delle volute de Grisogono. Sottolinea Gruosi: «Il New Retro comunica tutta l'eleganza e l'opulenza del passato, ed esprime il gusto per le cose che sono belle nella loro essenza più pura, che non mancano mai di stile».

FRin