Quelli che si inventano il lavoro

In un’epoca in cui il posto fisso è una rarità, e si procede per contratti a tempo determinato, stage e collaborazioni, la vera opportunità per i giovani milanesi è alzare le vele della «navicella del proprio ingegno» (per dirla con le parole di Dante), armarsi di fantasia e, sulla base delle proprie capacità, inventarsi il lavoro ideale. Abbiamo raccolto la testimonianza di alcuni giovani e meno giovani che sono riusciti a realizzare il sogno di fare di una loro passione anche il loro mestiere.