QUELLI DELL’ALTRO DERBY

I loro nomi sono scolpiti nella storia del derby della Madonnina. Sono i soli, tra i ventidue attori protagonisti di scena domani sera a San Siro, ad essersi già sfidati nella stracittadina della Capitale. Uno alla Lazio e adesso al Milan, l’altro alla Roma e ora all’Inter. Alessandro Nesta contro Walter Samuel. Ovvero gli insuperabili. Loro dovranno fermare le bocche da fuoco: Diego Milito per l’ex biancoceleste, Zlatan Ibrahimovic per l’argentino. Allegri ritiene Nesta fondamentale, lo conferma il fatto che a Bergamo l’ha fatto riposare perché diffidato. È vero che contro l’Atalanta Mexes ha dimostrato di essere tornato ai suoi livelli dopo l’infortunio, ma non sembra sufficiente per considerarlo favorito nel ballottaggio per domani sera. Samuel si è fatto male, e l’Inter faceva acqua. È tornato, e la difesa nerazzurra ha ritrovato solidità. E poi l’argentino sa come fermare Ibra: stoppò lo svedese in Champions contro il Barcellona. Andò male a Pechino, ma non era il vero Samuel. Entrambi hanno una spalla brasiliana: Thiago Silva e Lucio. Che coppie!