Quello strano sondaggio

Forse lo spunto lo hanno avuto dai voti doppi (o tripli) alle primarie del Pd. Forse lo hanno fatto in buona fede. «Ma che il Corriere della Sera, che si fregia di essere il primo quotidiano italiano - sorride il deputato Gregorio Fontana (Pdl) - dia un tale rilievo a un sondaggio bufala mi fa pensare». Il sondaggio incriminato voleva dare la pagella dei ministri del Governo: peccato che, nonostante le rilevazioni ufficiali mostrino una fiducia nell’esecutivo in crescita, secondo i voti sul sito del Corriere quasi tutti i ministri, tranne pochi nomi come Brunetta o Letta, abbiano deluso. «Ciò che stupisce è il rilievo dato - spiega Fontana -. Basta che qualcuno, passando per il sito anonymouse.org, voti migliaia di volte per falsare tutto».