«Quest’estate rischio black out»

Il ministero dello Sviluppo economico, Pierluigi Bersani, sta valutando gli interventi per fronteggiare l'eventualità che un'estate molto calda possa provocare problemi alle forniture elettriche. «Stiamo guardando con attenzione agli scenari per i consumi elettrici dell'estate perché potrebbero esserci dei problemi nel caso ci fosse un'estate molto calda», ha detto Bersani, che ha aggiunto: «Il blackout cerchiamo di evitarlo, anzi non ci sarà. Stiamo lavorando alle misure necessarie per evitare che una scarsità di acqua porti a problemi di uno scarso raffreddamento del sistema elettrico» e quindi alla necessità di spegnere alcune centrali: «I dati non sono tranquillizzanti perchè quest'anno c'è stato un terzo di neve in meno rispetto allo scorso anno». Tra le misure allo studio si lavora a «previsione di distacchi e interrompibilità».