Questa notte al casinò è davvero una porcheria

Una boiata cosmica, che non fa ridere mai e in compenso provoca l’orticaria con le smorfie di Cameron Diaz e le smancerie di Ashton Kutcher. I due sconosciuti s’incontrano a Las Vegas, una gita per dimenticare l’addio del fidanzato e il licenziamento dall’azienda di papà. Dopo una notte di bevute, si ritrovano moglie e marito. Vinti tre milioni di dollari al casinò, litigano sulla spartizione e il giudice li condanna a sei mesi di nozze forzate. Due le scene cardine: Ashton si titilla scrupolosamente i genitali, poi immerge la mano nel piatto da cui Cameron fa rifornimento di popcorn, quindi immerge il tutto nei pantaloni. Poi quando la ragazza tiene il bagno occupato, balza sul lavabo della cucina per fare il suo bisognino. Che pena

NOTTE BRAVA A LAS VEGAS di Tom Vaughan (Usa, 2007)con Cameron Diaz, Ashton Kutcher. 92 minuti