Da questa sera il centro è off-limits

Ci siamo. Il tanto atteso e temuto (per la viabilità) giorno dell’arrivo di Bush è arrivato. Questione di poche ore perché questa sera alle 21,45 l’Air Force One atterrerà a Fiumicino. Via Veneto, nei cui alberghi alloggerà gran parte della delegazione statunitense, resterà chiusa al traffico, anche dei mezzi pubblici, da Porta Pinciana fino a piazza Barberini per tutta la durata del soggiorno del presidente George W.Bush e cioè fino a domenica alle 11. Le stazioni della metro Spagna, Barberini, Lepanto e Ottaviano della Linea 1 resteranno chiuse da domani mattina per motivi di sicurezza. Questo per evitare problemi in prossimità dell’ambasciata degli Stati Uniti (per le prime due) e del Vaticano (le altre due).
Analogamente, nel corso della visita che domani Bush effettuerà a Trastevere, nel tratto che conduce dalla basilica di Santa Maria in Trastevere a piazza Sant’Egidio potranno accedere soltanto residenti, negozianti e impiegati. Chiuso il mercato di piazza San Cosimato. Tutte le altre strade della città saranno aperte, quelle dove è previsto il transito del corteo presidenziale verranno chiuse per pochi minuti, il tempo necessario a consentire il passaggio. Questo comporterà anche la deviazione o la sospensione temporanea di specifiche linee di autobus. Anche l’area intorno alla residenza dell’ambasciatore, Villa Taverna, e l’hotel Parco dei Principi, dove alloggerà personale dell’amministrazione statunitense, saranno aperte alla circolazione. Non sarà invece consentito parcheggiare. Non è prevista la chiusura di alcun esercizio commerciale, tutti potranno rimanere aperti con l’unica limitazione che in alcune vie non sarà autorizzata l’occupazione di suolo pubblico con tavolini all’esterno, una misura presa a scopo precauzionale per sgomberare le strade da ostacoli o impedimenti.
Dal punto di vista sanitario, nel corteo del presidente Bush ci sarà sempre un’ambulanza e, comunque, per qualunque necessità, sarà personale sanitario statunitense al seguito a prestare soccorsi. Tutti gli ospedali del centro saranno allertati, in particolar modo San Camillo, San Giovanni e Fatebenefratelli.
Il corteo dei pacifisti non è stato ancora autorizzato dalla Questura. Il suo percorso, tuttavia, dovrebbe essere il seguente: piazza della Repubblica, via Cavour, Fori Imperiali, piazza Venezia, Botteghe oscure, corso Vittorio Emanuele II, piazza Navona. L’altra manifestazione è prevista a piazza del Popolo.
Nelle strade dove è previsto il transito del corteo presidenziale, comprese le zone di Borgo Pio, Palazzo Chigi e Trastevere, saranno rimossi i cassonetti portarifiuti. Saranno inoltre cancellate le scritte contro Bush e più in generale contro gli Stati Uniti e rimosse le auto parcheggiate. In tal senso, gli automobilisti le cui vetture saranno rimosse possono chiedere informazioni ai numeri 06.67692302/3 in merito al deposito dove queste sono state portate.
Infine l’Ama comunica che saranno rimossi oltre 300 cassonetti. Così l’azienda consiglia di tenere bene i rifiuti sigillati in casa fino a domenica.