«Con questi ascolti Incantesimo deve proseguire»

Solo due punti di share separano ormai all’ora di pranzo Incantesimo su Raiuno da Vivere su Canale 5 (16.3% contro 18.9%). Per Agostino Saccà, direttore di Raifiction, è la prova che «quello che abbiamo detto, sostenendo le ragioni strategiche per la prosecuzione di Incantesimo, si sta verificando». Per Saccà i risultati di mercoledì confermano la validità della previsione della Sipra, la concessionaria Rai, secondo cui era possibile una raccolta pubblicitaria di 13,5 milioni di euro con l’ascolto al 16%. Se fosse al 20%, i milioni di euro sarebbero 20 e in sostanza la soap si ripagherebbe da sola.