Questi cavalli sono veri gioielli

Gli arabi di linea egiziana sono i più puri del mondo: ne esistono ormai soltanto 300 esemplari e ben 85 delle più prestigiose scuderie partecipano allo Straight Egyptian World Championship Dove sono attesi sceicchi e intere famiglie reali...

Serena Coppetti

A vederli così, per chi non si è mai dato all'ippica, sono banalmente cavalli. Quattro zampe, nitriscono, galoppano. Belli, anzi bellissimi. Guardi meglio e l'eleganza però è talmente evidente che riesci a coglierla anche se non ti sei mai neppure avvicinato a una stalla. E se poi li osservi proprio bene, appare evidente persino a un profano l'innata fierezza con quella coda che sventola alta, il corpo arcuato e snello, le orecchie dritte, il muso proteso in avanti con quegli occhi che guizzano come saette e le narici dilatate ad annusare atavicamente una battaglia fin da lontano. Dunque, se non vi è sfuggito quel qualcosa di particolare, anche se ovviamente non sapete cosa, non potete perdervi l'evento (l'ingresso è gratuito) in programma oggi e domani a Vermezzo alle porte di Milano. È lo Straight Egyptian World Champonship, un campionato dove si sfidano a colpi di eleganza i cavalli arabi di linea egiziana, come quelli delle foto che si riferiscono all'edizione dello scorso anno. Scoprirete che questi sono gli esemplari più belli della razza più nobile al mondo. Gioielli di cavallo che valgono intorno ai 10 milioni di euro (talvolta questa è la cifra di partenza). Rari, anzi rarissimi. Al mondo ce ne sono solo 300 esemplari e 85 di questi si potranno vedere all'evento organizzato da Barbara Morali, presidente e organizzatrice del prestigioso campionato che ha ottenuto il partner d'eccezione Harry Winston, grazie al suo Ceo Nayla Hayek anche lei grande appassionata di questa razza di cavalli tanto da essere presidente anche della «World Arabian Horse Organisation». Per gli esperti del settore questo è un evento ghiottissimo, atteso e sottolineato in rosso sull'agenda: un'occasione unica per poter assistere alla competizione tra esemplari che arrivano dalle più prestigiose scuderie del mondo. Come quella dell'Emiro del Qatar, Al Shaqab ed al Rayyan, e infatti sarà presente la famiglia reale H.E. Sheikh Hamad Bin Al Al-Thani, Al Zobair Stud H.E. Sheikh Abdulla Bin Mohamed Ali Al-Thani, Hanaya Stud di Nayla Hayek, Dubai Stud H.E. Sheikh Mohammed Bin Rashid al Maktoum. Non solo. Lo sceicco Al Thani domani omaggerà in questa occasione per l'ultima volta il suo cavallo più storico, RN Farida. Il cavallo ha 20 anni e dopo questa edizione andrà in pensione.

«Sono fiera del coinvolgimento della Harry Winston in questa edizione - ha commentato Barbara Morali alla presentazione - Poche maison del gioiello possono vantare una storia così illustre come quella di questo storico marchio. Con le sue creazioni Harry Winston ha adornato per oltre otto decenni le più grandi leggende di Hollywood quanto moltissimi capi di Stato internazionali. Sono onorata che Harry Winston abbia scelto di affiancare questa manifestazione, che vede partecipare i cavalli più pregiati esistenti al mondo. Un connubio di eleganza senza pari». Gioielli e gioielli di cavallo accomunati dal valore inestimabile saranno i protagonisti dello show che avrà anche un allestimento scenico grandioso, realizzato da Christianne Chazel e Dominik Briot, specializzate proprio nel realizzare eventi di questo tipo. Quattro donne unite da una grande passione che porterà in Italia vip e personalità da tutto il mondo, tra sceicchi e capi di stato, famiglie reali ad un evento tra i più importanti al mondo.