Questi scozzesi non sono avari in fatto di delitti

Glasgow, gennaio 1973. L'onda lunga del '68 si irradia anche in Scozia. Tra pub, droghe, alcol e bordelli, l'ispettore McCoy si trova nella scomoda posizione di indagare su un caso di duplice omicidio, in cui risultano coinvolti nomi di spicco della città. Tra capovolgimenti di fronte e continui colpi di scena, l'agente si farà strada tra le pieghe di intricate vicissitudini che sembrano travalicare i confini della razionalità. Il registro linguistico, che non esula da parlate gergali e scurrili, fa sì che il lettore sia immerso nel vivo della situazione per tutto lo svolgersi della vicenda.

Emanuele Grassini