Questo è solo il partito delle tasse

Dopo due giorni di relazioni in aula, da parte della minoranza, per l'approvazione del prossimo bilancio 2006 della Regione, il Presidente Burlando ha chiesto la fiducia. Non si capisce come mai questa maggioranza che ha voti sufficienti per approvare questo provvedimento possa chiedere la fiducia, probabilmente non si ha il coraggio del «confronto democratico», le promesse fatte in campagna elettorale, dopo sette mesi non sono più importanti.I liguri avranno come regalo meno soldi da spendere per loro e più tasse da pagare. Questa verità, non deve essere detta, ed è per questo che la minoranza è stata zittita. Se è questo il modo di iniziare di questa maggioranza, che sul primo importante provvedimento, sceglie questi metodi anti-democratici, mi chiedo quale possa essere il futuro di questa amministrazione. Ma non sarà che la maggioranza non vuole che si sappia che si stanno aumentando le tasse ai liguri, aumentando tutte le addizionali, partendo da un presupposto falso, un buco nella Sanità che non c'è? Loro sono il partito delle tasse e non perdono occasione per dimostrarlo».

consigliere regionale Forza Italia