IL QUESTORE HA CHIARITO

Egregio direttore dottor Massimilano Lussana, nel corso della Festa Azzurra svoltasi il 22 u.s. a Rapallo ho denunciato il ritardo con cui è uscita la notizia della vicenda occorsa al Presidente della Regione Claudio Burlando e nel contempo ho chiesto che le autorità preposte dessero maggiori chiarimenti sul fatto, perché l’opinione pubblica è rimasta sconcertata dalla poca chiarezza sull’evento.
Io stessa, in qualità di Parlamentare eletta nella Regione Liguria sono stata sollecitata da moltissimi cittadini che mi chiedevano di ricevere lumi dalle autorità preposte.
Al riguardo devo riscontare che il giorno seguente alle mie richieste, il 23 u.s., il questore di Genova dott. Salvatore Presenti mi ha contattato spiegandomi l’evoluzione degli eventi.
Tuttavia questo fatto, che ha così profondamente turbato l’opinione pubblica ligure e nazionale ha sicuramente necessità di ulteriori approfondimenti tesi a far chiarezza in modo che non rimanga il dubbio nei cittadini italiani che possano essere applicati 2 pesi e 2 misure a seconda del cittadino colpevole di infrazione della legge.
In qualità di parlamentare di questa Repubblica mi riservo di chiedere ad ogni livello approdondimenti sul caso in oggetto.
Grazie e cordiali saluti.
Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici