QUI ROMA Panucci: «Siamo sempre forti»

La Roma torna ad assaporare il gusto (agro) di arrivare al derby da sfavorita e quindi - in qualche modo - da... favorita. Anche se il -14 in classifica, impensabile solo qualche mese fa, non è veritiero, almeno secondo Christian Panucci: «La Roma non si sente inferiore alla Lazio - dice l’esperto difensore -. Di inferiore abbiamo solo la classifica, sarà un derby bello e possiamo vincerlo». «Alla Lazio vanno fatti i complimenti - dice Panucci a Sky Sport 24 -. Sta facendo un grande calcio, ma non ci sentiamo inferiori. Sappiamo che davanti sono molto bravi, ma sappiamo anche che quando dietro stiamo bene siamo degli ottimi difensori». «Il derby - garantisce Panucci - è una partita speciale. Si vince con l’entusiasmo e la voglia di tirarsi fuori da questo momento. Ci sentiamo sempre una squadra forte e credo che in questo momento non dobbiamo guardare la classifica perché ci potrebbe venire da piangere, a adesso che stiamo recuperando alcuni elementi importanti credo che potremo tornare nei posti che ci competono». Ma la Roma è quella che ha strapazzato il chelsea o quella di Bologna? «Stiamo lavorando con grande intensità, però nel calcio conta la domenica. Quindi stiamo cercando di preparare questo derby al massimo. Abbiamo recuperato tanti giocatori e molti altri stanno entrando in forma. Stiamo facendo tutto il possibile per arrivare in condizione domenica». Infine una parola su Spalletti: «Il gruppo ha grande rispetto per Spalletti. Ci crediamo ancora e ci auguriamo di continuare con lui, insieme possiamo tornare a vivere momenti belli». Notizie da Trigoria: ieri doppia seduta di allenamento, Totti ha svolto solo quella mattutina, Aquilani si è allenato a parte, Cassetti è rientrato con il gruppo e Mexes ha confermato il suo pieno recupero. Doni giocherà, probabilmente senza il casco «alla Cech».