Qui S.Agostino fu battezzato

Edificata nel IV secolo d.C. la basilica di Santa Tecla venne demolita tra il 1461 e il 1462 per via della sistemazione dell'area su cui venne eretta la nuova cattedrale. I resti dell'abside sono ancora visibili, insieme con il battistero di San Giovanni alle Fonti, dove nel 387 Sant'Ambrogio battezzò il futuro Sant'Agostino. L'accesso al sito paleocristiano (42.423 le presenze nel 2005) si effettua da una scalinata della controfacciata del Duomo. Il biglietto costa 1,50 euro.