«Qui la sinistra ha abolito il crocifisso da più di trent’anni»

Il crocifisso nelle aule scolastiche? Genova non lo ha già da 30 anni. Da quando cioè il nascente Comune ha deciso, in materia di «arredo» scolastico, di non attenersi agli articoli del 1924 che obbligano l'esposizione del crocifisso in tutti i luoghi pubblici. Gli stessi articoli che tanto hanno fatto discutere, in questi giorni, a seguito della sentenza della Corte di Strasburgo che ha dato ragione a due genitori, di origine finlandese, che avevano chiesto alla scuola frequentata dai loro figli di spostare dall'aula il simbolo cristiano. Permesso poi negato dalla direzione scolastica. (...)