«Qui trovo più stimoli»

Siamo nel giardino di Largo Marinai d’Italia. È qui che la francese Sophie Usunier («milanese per amore da 6 anni») ha girato un video su un’altalena che nell’installazione viene proiettato su 4 dimensioni sino a generare una sorta di nausea nello spettatore, quasi fosse il pendolo che scandisce il ritmo della città. «Rifiuto il concetto di quote rosa perché non credo che le ariste, tanto meno quelle straniere siano un genere in via d’estinzione: a Milano vivo bene e trovo stimoli che altrove forse non avrei». Anche Sophie mantiene forte il legame con casa sua e ha in cantiere un interessante progetto di arte pubblica nella zona della Lorena dove è nata.