Quindicimila tappi per una carrozzina

Quindicimila tappi di plastica in cambio di una carrozzina per disabili. Non è uno scherzo, ma una iniziativa intrapresa quasi per gioco lo scorso maggio dalla Croce Rossa di Cicagna, centro pulsante della Valfontanabuona, seguendo un progetto della CRI di Vigo di Fassa.
Battistino Cuneo, presidente del comitato locale di Cicagna, parla dell'iniziativa: «Lo scorso mese di febbraio - spiega - siamo venuti a conoscenza che la nostra consorella di Vigo di Fassa, con la quale abbiamo instaurato un rapporto di amicizia e collaborazione, stava raccogliendo tappi in plastica per un nobile scopo: una volta raccolti e consegnati ad una società di Trento che li riciclava, venivano tramutati dalla stessa in una carrozzina da regalare ad una persona disabile. Ci siamo messi in contatto ed abbiamo sparso la voce nel nostro comune e nell'intera Valfontanabuona: ed i risultati sono stati ottimi…».
Già, perché anche un pò per gioco il Comitato cicagnino ha raccolto già oltre 27.000 tappi, consegnati alla Consorella del Trentino.
«Quindi abbiamo già ottenuto una carrozzina - continua soddisfatto Cuneo - e siamo lanciati alla conquista della seconda».