Quinto premia il vescovo Calcagno

Quinto e i suoi figli illustri. E il più illustre di tutti chi è? Certamente Cristoforo Colombo. Il premio «Columbus de Terra Rubra» verrà conferito per quest’anno a Sua Eccellenza monsignor Domenico Calcagno, vescovo di Savona-Noli. La celebrazione avverrà stasera a partire dalle 19 con la Messa nella parrocchia di San Pietro, a Quinto al Mare. Alle 20 i festeggiamenti proseguono con la cena presso il ristorante la Piedigrotta «da Carmine e Antonio», sempre a Quinto al mare. Il premio nasce dalla convinzione dei quintesi che Cristoforo Colombo abbia cominciato ad amare il mare proprio dalla spiaggia di Quinto. E che da lì sia iniziata la carriera del grande navigatore.Ogni anno le celebrazioni colombiane quintesi sono dedicate a persone che sono nate a Quinto e che si sono distinte nella loro vita per l’attività svolta. Durante la cerimonia organizzata dall’Associazione Columbus de Terra Rubra verrà consegnata la litografia appositamente ideata dall’artista Antonio Barbaro per l’occasione. Si tratta di un artista nato a Padova nel 1941 da nibile famiglia venerat. Nel 1960 si trasferisce a Quinto al Mare dove, poco dopo, lascia gli studi di Fisica per dedicarsi complenatente alla pittura. case liguri, il porto, vecchie navi, angoli e paesaggi liguri e veneti sono i protagonisti delle sue emozioni e molti suoi dipinti vengono pubblicati su copertine di riviste nazionali e internazionali. Dal 1985 espone in permanenza nel suo studio di arte di santa Margherita Ligure . Vieve e lavora a Quinto al mare e alla Ruta di Camogli.