Alla «Quinzaine» favorito Rossi Stuart

A tre quarti del suo percorso, la Quinzaine des Realisateurs, manifestazione che fa da corona alla competizione principale, ha già raggiunto il numero di spettatori dello scorso anno. Sono oltre 20mila, rispetto ai 17mila della 58ª edizione. Anche il pubblico pagante è aumentato. Fra i film che hanno ottenuto il maggior successo di critica e pubblico, c'è quello del nostro Kim Rossi Stuart, «Anche libero va bene», unanimemente considerato un piccolo capolavoro sul complicato mondo dei bambini. A insidiargli la vittoria c'è il film d'animazione francese «Azur et Asmar», di Michel Ocelot, e la commedia sentimentale «Changement d'adresse» di Emmanuel Mouret, anch'essa francese.