Il Quirinale risparmia Tagli per sei milioni

<p>
Il bilancio di previsione del Colle prevede per il 2009 minori spese per oltre sei milioni di euro. Lo annuncia una nota del segretario generale Donato Marra. Ridotto il personale di 251 unità e diminuiti anche i corazzieri
</p>

Roma - Il bilancio di previsione del Quirinale prevede per il 2009 minori spese per oltre sei milioni di euro. Lo annuncia una nota del segretario generale Donato Marra, che quantifica in 6.133.000 euro la minore dotazione a carico del bilancio dello Stato per il 2009. Analoga riduzione sarà applicata nel prossimo biennio con una diminuzione di 10 mln. Ridotto anche il personale: -251 unità rispetto al 31 dicembre 2006 (74 nel 2008). Via anche 38 corazzieri.

Sei milioni di euro in meno La dotazione per il Quirinale a carico del bilancio dello Stato per il 2009 è pari a 231.217.000 euro, inferiore di 6.133.000 euro rispetto alla previsione contenuta nel bilancio pluriennale dello Stato 2008-2010. Come lo scorso anno, l’adeguamento della dotazione per il 2009 è stato mantenuto entro il tasso di inflazione programmato (1,5%). La spesa complessiva prevista, al netto degli effetti meramente contabili delle partite di giro e al netto altresì dei fondi di riserva, ammonta a 238,57 milioni di euro (230,07 al netto delle ritenute previdenziali a carico del personale).

Riduzione del personale
L’obiettivo di una riduzione in valore assoluto della spesa è stato conseguito attraverso misure strutturali, quali la progressiva riduzione del personale di ruolo, comandato, distaccato e a contratto (con il mantenimento del blocco del turn over immediatamente disposto all’inizio del settennato), la cessazione del meccanismo di allineamento automatico delle retribuzioni a quelle del personale del Senato, la soppressione o riduzione di alcune indennità, la revisione e razionalizzazione dei documenti di bilancio e delle procedure di spesa e l’avvio della riorganizzazione amministrativa interna. Tali misure, sottolinea il Quirinale, hanno portato ad una contrazione complessiva di 251 unità del personale a disposizione dell’Amministrazione rispetto al 31 dicembre 2006 (74 nel corso del 2008).