Quiros si liscia le sopracciglia, Daly impreca

da Tolcinasco (Milano)

Confondersi fra il pubblico per seguire il torneo ha i suoi lati positivi. Soprattutto se si è da soli e si ascoltano i commenti degli spettatori. Divertenti quelli coloriti di molte signore attratte dallo sport ma, in un certo qual modo, più dai giocatori che, sinceramente, visti dal vivo sono molto più «interessanti». Chi ha più colpito le fantasie femminili è lo spagnolo Alvaro Quiros, un metro e 92 centimetri di Bronzo di Riace che, oltre ad essere il più potente in campo, è anche quello più attento al look. Basta solo dire che ha tre, e dico tre, estetiste addette alla scultura delle sue sopracciglia. Commenti opposti, ça va sans dir, sulla star proveniente dagli uessei John Daly che di attraente ha sinceramente molto poco. Il sole di Milano gli ha anche arrossato la candida epidermide e il risultato è, sinceramente, sconfortante. In più «Long» John Daly non ha smentito il suo carattere «particolare» quando, appena sbarcato in quel di Tolcinasco, è andato ad allenarsi dalla parte opposta del campo pratica incurante dei regolamenti e di chi lo pregava di praticare come tutti gli altri giocatori. Col suo linguaggio particolarmente colorito ha anche commentato l’«affronto» del mostruoso drive di Canonica alla 12 nel corso del primo giro che lo ha superato di ben 40 metri. Un personaggio particolare che, con il suo tipico intercalare di una parola nella sua madre lingua che non possiamo scrivere ma che comincia con la effe, sta «onorando» il torneo come solo lui si può permettere.
Non così di impatto, ma si difende soprattutto per l'aspetto molto gradevole, il francese Raphael Jacquelin, tre tornei vinti in carriera, una splendida famiglia. Fino a ieri, forse. A Tolcinasco ha portato il maggiore dei suoi figli, 10 anni, che la bella moglie Fanny ha affidato a una baby sitter per essere libera di andare nel centro della modaiola Milano a fare un po' di shopping. Il motivo del suo nervosismo in campo ieri può anche essere ricercato nel fatto che Fanny gli ha svuotato due carte di credito!