Quota ricca per la vendetta del Milan

Domani in campionato Inter e Roma favoritissime a 1,25 contro Lazio e Cagliari rispettivamente

Stasera a San Siro scende in campo il Milan in Champions League contro il Celtic , per sbrigare la formalità prima di volare in Giappone a caccia del mondiale per club. Essendo già qualificato e volendo probabilmente risparmiare le forze per il grande impegno che l'attende a Tokio, difficile pensare ad una partita all'arma bianca dei rossoneri. Ecco perché i quotasti di Snai hanno scelto come risultato più probabile il pareggio, offerto a 1,90. Per chi crede invece alla vendetta della squadra di Ancelotti può scegliere di investire sul segno 1 offerto all'allettante quota di 2,30, mentre la «doccia scozzese» è pagata a 7,50.
Si incontrano anche lo Shakhtar ed il Benefica con il successo degli ucraini a 1,60, mentre quello esterno dei lusitani a 4. Domani le due prime della casse del campionato Inter e Roma si troveranno di fronte ad impegni sulla carta semplici. I nerazzurri giocano a San Siro contro la Lazio e per tanti di loro è un ritorno al passato: Mancini, Cesar, Jimenez e Stankovic hanno militato nella Lazio dei tempi d'oro. Ma i quotisti Snai non sono romantici e danno la vittoria nerazzurra a 1,25. Troppo grande il divario tra le due squadre, così come quello della Roma sul Cagliari. La squadra giallorosa vincente è offerta a 1,25. Doppio successo scritto? Forse si ma occhio al Cagliari che non va a Roma in gita premio ed ha bisogno disperato di punti per muovere la classifica. Giovedì in coppa Italia scende in campo la Juventus ad Empoli e la consigliamo vincente visto che la squadra di Ranieri ci tiene alla manifestazione nazionale ed anche che la quota del successo dei bianconeri ad 1,65 non è male. Nel weekend poi tutti in campo tranne il Milan. Nei due anticipi di sabato consigliamo il segno x sia in Catania Lazio offerto a 3 che soprattutto in Palermo Fiorentina che viene quotato a 2,50.
La base della domenica è il successo interno a 1,75 del Genoa sul Siena, mentre la vittoria della Juve a soli 1,42 contro un'Atalanta in grande forma non ci sembra un grande affare.