Quote agli immigrati Un tetto per far apprendere meglio

Il ministero dell’Istruzione sta valutando l’introduzione «di un tetto intorno al 30% per la presenza di alunni stranieri nelle classi». Notizia dell’altro ieri, parole del ministro Mariastella Gelmini. «Non credo - ha precisato - che ciò sia possibile già a partire dal prossimo anno ma dal successivo. Comunque sto chiedendo ai dirigenti uno sforzo per risolvere già dal prossimo anno i casi limite», ha detto il ministro, per il quale è importante accompagnare i bambini stranieri nella conoscenza della lingua italiana. «La conoscenza della lingua e della Carta Costituzionale - ha sottolineato - sono due elementi necessari per l’integrazione».