Quote ai privati: ostacolo sciopero

Gennaio è un mese clou per la privatizzazione dell’Alitalia. Le offerte per una quota compresa fra il 30,1 e il 49,9% della compagnia aerea, attualmente in mano al Tesoro, dovranno essere presentate entro il 29 per essere poi esaminate dal governo. Ma lo sciopero totale proclamato dai sindacati per il 19 gennaio - senza neppure le esenzioni per le fasce protette - non facilita, anzi rischia di ostacolare, il successo del bando. In particolare, i possibili acquirenti esteri potrebbero spaventarsi, ed essere indotti a non presentare le loro offerte.