Róisín Murphy «dance» dall’Irlanda

La specialità della 32enne irlandese Róisín Murphy? Far ballare sperimentando. Conosciuta in passato come sensuale «frontwoman» del duo dance-trip-hop dei Moloko, un paio di anni fa con l'album «Ruby Blue» la bionda cantante irlandese ha intrapreso una brillante carriera solista, realizzando un disco dalle atmosfere avant jazz-pop, ben curato dal celebre e geniale produttore (e autore) elettronico inglese Matthew Herbert.
Diversamente da «Ruby Blue», scritto a quattro mani con Herbert, il nuovo lavoro, «Overpowered», approdato nei negozi poche settimane fa, è il frutto e la selezione di collaborazioni con numerosi produttori, tra cui Richard X, Jimmy Douglass e Andy Cato dei Groove Armada. L'album, che le dà modo di rivisitare con un pop decisamente accessibile 30 anni di musica da ballo, è stato salutato con entusiasmo dalla critica affascinata dal suo originale approccio tanto compositivo quanto interpretativo.
Sarà in concerto stasera (ore 23, ingresso libero) ai Magazzini Generali di via Pietrasanta 14.