La Réunion, vulcani e barriera corallina

Dimenticate il classico stereotipo tropicale tutto palme e spiagge bianche. Preparatevi invece a una natura potente dove la vegetazione è lussureggiante, le valli e gli altipiani si alternano a vulcani, spettacolari caldere, cascate impressionanti, coltivazioni di vaniglia (Bourbon, considerata la migliore del mondo), distese di lava cristallizzata, lagune, scogliere, spiagge di sabbia bianca e nera, boschi di causarine. Un’isola dove la barriera corallina lunga 30 km ha solo 8000 anni e, a pochi metri dalla riva, si possono vedere pesci colorati di ogni genere. La Réunion è un mondo a parte che non si finisce mai di conoscere. Appartiene insieme a Mauritius e Rodriguez alle Isole Mascarene e con Mauritius condivide una popolazione multietnica nata dall'incrocio di Africa, Europa e India. È un angolo di Francia con un patrimonio di migliaia di eleganti ville coloniali e due vulcani: Piton de la Furnasie e Piton des Neiges, di 2600 e 3000 metri, paradiso per gli amanti del canyoning che alla Réunion trovano alcune delle discese più belle ed emozionanti del mondo. Info: www.reunion.fr. Sweet Island (www.sweetisland.it; tel. 010.316732) offre soggiorni di 7 notti all’Hotel Le Nautile in b&b con volo Air France da 1.460 euro.