Raccolta della carta in crescita nel Lazio

Nel 2004 il Lazio è stata una regione virtuosa nella raccolta differenziata della carta, secondo il rapporto del Comieco, il consorzio nazionale che si occupa della raccolta degli involucri a base di cellulosa. Secondi solo ai liguri, i cittadini laziali hanno avviato al riciclo oltre 186mila tonnellate, il 32 per cento in più rispetto all’anno precedente. Anche la Capitale ha ottenuto un’ottima posizione nella classifica delle città più attente alla raccolta differenziata, dopo il primo posto di Milano, con una crescita del 20 per cento rispetto al 2003.