La raccolta differenziata si impara sui banchi di scuola

Insegnare la raccolta differenziata dei rifiuti già nelle scuole dell’obbligo. La proposta arriva da Elio Salterini, presidente della seconda Commissione Municipio Centro Est per Forza Italia, il quale auspica che i ragazzi vengano sensibilizzati verso il problema dei rifiuti già sui banchi di scuola. «Da una prima mappatura degli istituti scolastici del Municipio si deduce una scarsa sensibilità verso le tematiche del conferimento dei rifiuti e della cosidettà raccolta differenziata - spiega Salterini - Premesso che l’educazione dei minori e la sensibilizzazione verso questi temi produce effetti di ricaduta positiva anche sugli adulti e infonde nei ragazzi principi che rimarranno loro patrimonio esistenziale, se ne deduce che il Municipio, la Commissione competente e l’assessorato di riferimento, debbano confrontarsi costantemente con il mondo della scuola, producendo progetti volti ad un consapevole rispetto dell’ambiente tra le nuove generazioni. Lo stesso varrà per la cura e l’amore verso i beni pubblici, architettonici e naturali, dei singoli quartieri».
Le scuole, interpellate, si sono dette disponibili. «Valutata la disponibilità degli istituti - continua Salterini - tali incontri saranno accompagnati dalla presenza di specialisti da tempo impegnati presso l’Ist di Genova».