Una raccolta di firme contro l’okkupazione

Alleanza nazionale e Azione Giovani hanno promosso una raccolta di firme da inviare al prefetto di Roma per chiedere lo sgombero del palazzo occupato da Action in via Catania da circa 600 immigrati clandestini. La petizione iniziata il giorno stesso dell’occupazione in piazza Bologna (dopo che polizia ha impedito ai manifestanti di recarsi sotto il palazzo okkupato) e proseguita sabato davanti al mercato di via Catania ha avuto un enorme successo da parte dei cittadini residenti, i quali chiedono il rispetto della legalità. Circa un migliaio le firme già raccolte. Alla raccolta ha partecipato anche il deputato di An, Fabio Rampelli. «La raccolta di firme continuerà in piazzale delle Province e terminerà in un corteo che si terrà in settimana», dice Giovanni Provenzano, del circolo di via Livorno 1.