Raccolta di firme contro Prodi

Raccolta firme per chiedere le dimissioni di Romano Prodi: è l'iniziativa lanciata da Silvia Ferretto Clementi, consigliere regionale di Alleanza Nazionale. «Sono trascorsi ormai più di 100 giorni dall'insediamento del governo Prodi e i cittadini sono giustamente molto preoccupati per i provvedimenti dallo stesso già adottati e per quelli in fase di realizzazione. Il decreto Bersani, l'indulto (grazie al quale più di 20.000 detenuti sono stati rimessi in condizione di tornare a delinquere) e l'abbondante raddoppio dei costi di gestione del governo che passano da 32,1 milioni di euro (tanto sarebbe costato il governo Berlusconi per 5 anni di legislatura) a 73,8 milioni di euro (derivanti, oltre che dall'aumento del personale, dal numero spropositato di incarichi ministeriali affidati a non parlamentari) si sono purtroppo già concretizzati. E siamo solo all'inizio», dichiara Ferretto Clementi. Oggi dalle 16.00 alle 18.00 la Ferretto è in Piazza San Carlo a Milano con un banchetto.