Raccolta firme per tornare alle urne

Venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 gli azzurri allestiranno centinaia di banchetti

Michele Scandroglio, coordinatore regionale di Forza Italia, interviene sulla conclusione della stagione congressuale degli azzurri e annuncia una mobilitazione generale per venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 con centinaia di banchetti che raccoglieranno firme contro il governo per tornare alle urne.
«Con l'elezione di Maurizio Zoccarato ad Imperia, si conclude la fase congressuale regionale iniziata a luglio - afferma Scandroglio -. Come previsto, abbiamo costituito 104 coordinamenti comunali e rinnovato tutti i coordinamenti provinciali. Siamo la prima regione italiana ad avere definito positivamente la stagione congressuale».
«Grande unitarieta e un progetto politico forte - continua Scandroglio - con una grande presenza delle donne e dei giovani, sono il dato più significativo. Vuol dire che siamo in sintonia con le attese della gente e del Paese. L'eta' media della nuova dirigenza è sotto i 40 anni e più del 30 per cento sono donne. Siamo pronti ad affrontare le sfide per ridare alla Liguria quello che i governi Prodi/Burlando stanno dilapidando. Ci aspettano periodi bui, la pervicacia della sinistra per restare incollata alle poltrone è pari solo alla loro incapacità di governare il Paese».
«Se non si torna a votare subito - prosegue il coordinatore regionale di Forza Italia - il discredito internazionale ed il distacco dal Paese reale, affonderanno l'Italia nel ridicolo e nella crisi economica».
«Per questo - conclude Scandroglio - venerdi'16, sabato 17 e domenica 18 saremo in tutta la Liguria con centinaia di banchetti per raccogliere con le firme il totale dissenso dei liguri e la loro richiesta di tornare a dare la parola ai cittadini».