Raccomandata «ferma» un mese

L’utente del servizio (in questo caso, del servizio postale) chiede tramite il nostro Giornale, e puntuale arriva la risposta dell’azienda. Pubblichiamo entrambe, nello spirito di disponibilità che ci vede sempre e con convinzione vicini ai lettori e a chi - istituzioni, aziende o singole persone - desidera contribuire al chiarimento delle posizioni.

LA LETTERA. Alcuni mesi fa avevo inviato una raccomandata A.R. a mio figlio.Dopo una quindicina di giorni, non avendo ancora avuto la ricevuta di ritorno, chiesi informazioni in merito.Seppi, con grande sorpresa, che la lettera era stata respinta e che doveva restare in giacenza nell’ufficio postale per un mese.
Alla mia richiesta di ritirarla subito, la gentile impiegata mi disse che allora dovevo farmi fare una delega da mio figlio!?!
Semplicemente ridicolo!
Trascorso il mese canonico, ho ritrovato in cassetta la lettera e la ricevuta A.R.. Servizio postale efficiente o deficiente?
Distinti saluti.
Genova