Racconti «da brivido» nel teatro per ragazzi

Per godere di emozioni forti, di inquietudini, ascoltando il crescendo del batticuore, non è necessario sedersi di fronte ad una pellicola di un film horror o splatter. Immergersi tra le righe dei libri di autori come il maestro del giallo e del psicologico Edgar Allan Poe, è sufficiente per comprendere come una sana lettura, a volte, sia una preziosa occasione per sbrigliare la fantasia e lasciarla trottare indomita. Mario Fraschetti, firmando la regia de I Racconti del brivido, questa sera al Teatro di Verdura, incontra le esigenze del giovane pubblico (adatto dai 10 ai 15 anni) che immancabilmente, resterà incantato dalla magia dell'adattamento teatrale di due racconti dello scrittore americano, Il barilotto di Amontillado e Il Cuore rivelatore. Quattro attori, Luca Pierini, Mirio Tozzini con Daniela Marretti ed Erica Pistoleri, saranno i protagonisti dei due atti unici, pervasi di atmosfera gotica e dove spesso il sorriso lascia il posto al brivido. Avvolti dal fracasso di una giornata di carnevale, il protagonista de Il barilotto di Amontillado conduce la vittima negli anfratti bui e umidi di una cantina incrostata di salnitro. È qui che la scellerata azione omicida resterà ovattata e silenziosa. Il bravissimo interprete dei nostri incubi continua il suo viaggio tra gli assassini portandoci ad assistere a Il Cuore rivelatore, una storia della lucida follia di un giovane che, esasperato dalla presenza ingombrante dell'anziano signore con il quale convive, gli toglie la vita, occultando il cadavere sotto le assi del pavimento. Frutto di un attento lavoro sugli attori, lo spettacolo restituisce allo spettatore una carica di suggestioni e di emozioni conducendolo in una dimensione onirico-fantastica privata e personale. Direttore del Centro di Ricerca e Formazione teatrale del Teatro Studio, fondato a Grosseto quasi una decina di anni orsono, Mario Fraschetti, al fianco di Daniela Marretti, ha consacrato la sua esperienza artistica per la realizzazione di progetti di ricerca espressiva; oltre ad andare ad indagare tra le opere classiche, dando vita a numerose messinscene tratte dalla letteratura antica, da parecchi anni, porta avanti un disegno di pedagogia teatrale. Con il sostegno del Teatro Studio, infatti, Fraschetti propone ai ragazzi della Scuola Media Inferiore e Superiore la letteratura del Mondo del Mistero, con l'obiettivo di incuriosire e affascinare la nuova generazione, orientandola verso il piacere della lettura.
I racconti del brivido
Teatro di Verdura via Senato 16
stasera ore 21
Per prenotazioni: teatro@bibliotecadiviasenato.it
o fax 02 76215347.