Racconti di una musulmana che «non ammazza nessuno»

Randa Ghazy, nata a Saronno nel 1987, da genitori egiziani, frequenta l’università a Milano e studia Relazioni Internazionali. Appena quindicenne, nel 2002, ha pubblicato con Fabbri «Sognando Palestina», storia dell’amicizia tra un gruppo di ragazzi nei territori occupati: oltre ventimila copie vendute, traduzioni in quindici Paesi. Dopo un secondo libro, «Prova a sanguinare», l’ultimo uscito s’intitola «Oggi forse non ammazzo nessuno», che propone una visione ironica sugli immigrati di seconda generazione alla ricerca di un’identità riconosciuta.
«Oggi forse non ammazzo nessuno. Storie minime di una giovane musulmana stranamente non terrorista», di Ghazy Randa. Editore Fabbri, pp. 202, 13 euro.