Rachmaninov per la russa Olga Kern L’Orchestra Verdi chiude con Mahler

Con un colpo d'ala l’opera «Sogno di una notte di mezza estate» del britannico Benjamin Britten (prima assoluta alla Scala in lingua originale sabato scorso), per la regia del canadese Robert Carsen ha «spazzato» via quasi tutti gli spettacoli milanesi. L’opera sarà replicata domani (ore 20), con Sir Andrew Davis sul podio. Come un lume nella nebbia questa sera si replicherà la penultima rappresentazione del prezioso spettacolo «Assassinio nella Cattedrale» di Ildebrando Pizzetti, diretto da Donato Renzetti. Il 10, al Conservatorio (ore 21) la Società dei Concerti propone l’ottima pianista russa Olga Kern, che eseguira Rachmaninov e Musorgskij. L’11 (ore 20.30), 12 (ore 20) e 14 (ore 16) in Auditorium l’Orchestra verdi chiude la stagione con un concerto completamente dedicato a Gustav Mahler, dirige Ion Marin. Domenica 14, fuori porta, a Voghera (PV) appuntamento con la manifestazione musicale «Notte di classe», al teatro Arlecchino dalle ore 21.15.