Raddoppia l’utile Bene anche il 2007

Max Mara

Max Mara fashion group raddoppia i profitti nel 2006 e cresce ancora nel 2007. Il bilancio consolidato evidenzia un utile netto di 83,11 milioni contro i 44,8 del 2005. «Nel 2006 il settore del tessile-abbigliamento, dopo anni negativi - dice il presidente Ignazio Maramotti - ha confermato la ripresa manifestata nell’ultima parte del 2005 e il 2007 prosegue questa tendenza». Il fatturato consolidato è salito da un miliardo a 1,2 e il mol è migliorato di 50 milioni a quota 233 milioni. La capogruppo Max Mara fashion group srl è controllata dalla fiduciaria torinese Simonfid; l’assemblea ha confermato presidente Ignazio Maramotti, vicepresidente Luigi Maramotti e consigliere Maria Ludovica Maramotti, eredi di Achille Maramotti, scomparso nel 2005.