Radicali Il gip si riserva l’archiviazione sul caso firme

Il gip di Milano, Cristina Di Censo, si è riservata di prendere una decisione sulla richiesta di archiviazione presentata dalla procura di Milano in relazione all’esposto presentato nel marzo scorso dai Radicali che lamentavano irregolarità nella raccolta firme nelle liste «Per la Lombardia» e «Penati presidente». I Radicali hanno presentato un altro esposto il 5 ottobre sulle firme false. Davanti al gip, ieri mattina, il pm ha ribadito la necessità di tenere separati i due esposti e di archiviare il primo fascicolo. Per i radicali, invece, l’ultimo elenco firme integra la prima denuncia che non deve essere archiviata. A decidere sarà il gip.