Una radio inglese: «Basta James Blunt»

«A tutti i bastardi a cui non piace ascoltare la mia musica dico: potete spegnere la radio!». Così il cantante britannico James Blunt ha reagito la scorsa settimana ad alcune critiche. Lo sfogo è stato preso sul serio da radio Essex Fm, un'emittente del sud dell'Inghilterra, che stamani ha annunciato di aver escluso dalla propria programmazione tutte le canzoni dell'ex ufficiale dell'esercito britannico, autore dell'album Back to Bedlam che ha venduto 7 milioni di copie in tutto il mondo. I responsabili dell'emittente radiofonica hanno spiegato che la decisione è stata presa dopo aver ricevuto continue lamentele da parte degli ascoltatori, stufi di essere bombardati con le note di You’re beautiful.