Il radiobus arriverà anche a Basiglio

Il Comune: «Entro fine anno linee per altri centri dell’hinterland»

Il «Radiobus» va oltre i confini di Milano. Il servizio di autobus a chiamata, infatti, arriverà dalla prossima primavera anche a Basiglio, comune alle porte del capoluogo lombardo.
Un progetto pilota. Basiglio, a pochi chilometri a sud di Milano, farà da comune «apripista»: è stato scelto dopo un’indagine sugli spostamenti e la domanda potenziale di trasporto condotta dall’Agenzia della mobilità, in confronto con altri 14 comuni, come scenario prioritario per l’attivazione del nuovo servizio.
Con il servizio Radiobus, nel 2005, Atm ha trasportato a Milano oltre 240 mila passeggeri. Sull’esperienza della mobilità nelle aree a «domanda debole», dove l’utenza è dispersa sul territorio, si sono confrontati ieri in un convegno promosso da Federmobilità gli amministratori di una ventina di comuni di città e province italiane.
«Nell’hinterland milanese, dopo Basiglio, il nuovo trasporto pubblico a chiamata dovrebbe partire, probabilmente entro l’anno, anche ad Arese, Rho, Trezzano, Rozzano, Locate, Segrate e Cinisello. Questo ci consentirà - ha commentato l'assessore comunale di Milano all'Urbanistica, Gianni Verga, che ha aperto il convegno in sostituzione dell’assessore ai Trasporti Giorgio Goggi - di dare risposte adeguate alle esigenze di mobilità attorno a Milano e di acquisire nuovi utenti del trasporto pubblico».
L’attivazione dei servizi di bus a chiamata, dunque, è prevista entro la fine del 2006 o i primi mesi del 2007, con modalità, orari e tariffe diverse a seconda delle esigenze. Il prezzo del biglietto non potrà comunque superare di una volta e mezzo la tariffa del servizio pubblico locale, come ha stabilito la Regione Lombardia, che finanzia il 50% della spesa.
Il costo della gestione spetterà ai singoli comuni, che dovranno provvedere ad aprire le gare per l’affidamento del servizio, che nel frattempo, per un anno prorogabile a due, sarà affidato al gestore del trasporto pubblico già operante sul territorio.