Raduno al Ferraris il 15 luglio

Emmanuele Gerboni

È appena finita ma c'è subito una lista di date, appuntamenti, amichevoli di lusso da scrivere nell'agenda blucerchiata. Iniziamo dalla fine, è il dolce più prelibato per i tifosi della Samp. Domenica 21 agosto, stadio di Marassi (che presenterà il nuovo look con i seggiolini nelle gradinate), benvenuti al Trofeo Seat Pagine Gialle. Amichevole di lusso, davanti ci sarà il Milan di Carlo Ancelotti. Non male, una bella occasione per chiudere (la preparazione) e iniziare (il campionato che partirà una settimana dopo) alla grande la stagione della conferma. Questo è il piatto più prelibato dell'estate blucerchiata che si arricchirà ancora, strada facendo, di altri momenti importanti. Il primo, quello più atteso, comunque, è già stato ufficializzato. Venerdì 15 luglio, sempre a Marassi, si svolgerà la presentazione della Samp. Ovviamente non si potranno utilizzare le gradinate, sottoposte ai famosi interventi per installare i seggiolini, ma il pubblico blucerchiato potrà sistemarsi nei distinti e nelle tribune.
Dunque, tra un paio di settimane e qualche giorno dopo, si aprirà la nuova annata della Samp che avrà come appuntamento fisso il ritiro a Moena. Che si svolgerà dal 17 luglio al 3 agosto, nel mezzo sono già state programmate tre partite. La prima è prevista per il 20, Flachi e soci giocheranno con i Monti Pallidi. Si replicherà, a distanza di qualche giorno: infatti, i blucerchiati scenderanno in campo per affrontare l'Alto Adige, che disputa il campionato di C2. Si concluderà, per il momento, il ciclo delle amichevoli a Moena con un match che sarà molto importante per valutare il grado di preparazione della squadra di Novellino: di fronte, ci sarà il Verona. Rispetto allo scorso anno, una novità, invece, sulla seconda parte del ritiro: non sarà Solbiate Arno, ma Chiasso, in Svizzera. Il fratello di Beppe Marotta è il direttore generale della formazione locale. La Samp rimarrà dal 7 al 13 agosto, ed è probabile che ci possa essere un amichevole proprio contro i padroni di casa. Poi, il ritorno a Genova per rifinire la preparazione in vista del fischio d'inizio.
E, come detto, l'appuntamento di gala con il Milan, vice campione d'Europa. Magari, Bazzani, che piace tanto a Carlo Ancelotti, proprio quel giorno potrebbe vestire la maglia blucerchiata. Infatti, è sempre più forte la possibilità che Bazzani possa indossare, di nuovo, la maglia della Samp, dopo il break alla Lazio. Il giocatore, in viaggio di nozze, rientrerà tra qualche giorno e ci potrebbe essere un contatto decisivo con la società blucerchiata per valutare un eventuale rientro sotto la Lanterna.