Ragazza annegata: inutili i soccorsi

Una ragazza di 21 anni è morta per annegamento a Sperlonga. Secondo le prime informazioni raccolte, la giovane stava facendo il bagno in un tratto di spiaggia libera quando ha cominciato ad annaspare. A lanciare l’allarme sono stati alcuni amici, altri bagnanti sono riusciti a trascinarla fino alla riva ma quando sono arrivati i medici del 118 la giovane era già morta. Inutili i tentativi di rianimazione.La salma della ragazza, di cui non si conoscono le generalità, è stata trasportata all'ospedale di Gaeta. Si tratta della seconda vittima di annegamento nel giro di una settimana nel mare pontino. Nei giorni scorsi un ingegnere romano aveva perso la vita a Sabaudia.

Annunci

Altri articoli