«Una ragazza discreta che non dava confidenza»

Il residence è dipinto di rosa, un colore che usano dall’altra parte della provincia di Brescia, sul Garda. Grandi vetrate a forma di volto dentro al rosa gardesano. Davanti un cancelletto di ferro sormontato da una tettoia, la solita fila di campanelli, di cassette della posta. Dietro il solito silenzio. «Non li conosciamo, abitavano qui solo da un mese e mezzo». È vero erano arrivati da poco ad Ospitaletto, nell’ex convento ristrutturato. «Solo qualche volta vedevamo lei a passeggio con il bimbo. Ma non dava confidenza», è il massimo che ti dicono. E col passeggino Agnese Schioppetti è stata vista sabato per l’ultima volta. E l’ultima immagine del marito Davide risale alla domenica. Stavolta lui col bimbo, probabilmente mentre va a denunciare la scomparsa della moglie proprio mentre i sub la ripescano.