Ragazze gioite: dopo sette mesi riecco Couples

10 a Costantino Rocca. Cinquant'anni e non sentirli. Sembrerebbe esserci un elisir di eterna giovinezza dietro la stagione al «Viagra» nel Senior Tour del Tino nazionale. Un dubbio sorge spontaneo: che ci sia la mano del professor Scapagnini anche dietro la remise en forme del bergamasco?...
9 ai numeri. Matematici. La miglior media score 2007 è - guarda caso! - di Tiger Woods con 67 e spiccioli. Quella di Ernie Els, secondo nella speciale classifica, è di un colpo e mezzo più alta. Incredibilmente la differenza tra il numero uno e il numero due è la stessa esistente tra Ernie e il numero 88. Occorre aggiungere altro?
8,5 al Salva-Score. Geniale. È ufficiale: è partito il conto alla rovescia per il Natale e il cervello è già impantanato sul listone-regali. I golfisti della domenica, perciò, chiedano senza scrupoli a Santa Claus il «Salva-Score» Beghelli: potrebbe rivelarsi un dono azzeccato persino più del «Salva-Vita».
8 a Fred Couples. Miracoloso (e miracolato). Golfiste di ogni età, siate pronte per una Ola ormonale fotovoltaica: Bum Bum Couples torna finalmente a giocare dopo uno stop per infortunio di ben sette mesi. Rientrerà a giorni, giusto in tempo per quegli Skin Game di cui è il re assoluto. In caso necessitasse di una regina, mettetevi giulive in fila sin da ora...
8 a Paris Hilton. Taumaturgica. In caso di irreperibilità del «Salva-Score» Beghelli, optare per un santino dell'ereditiera da custodire gelosamente nella sacca da golf. I risultati di una recente ricerca scientifica hanno dimostrato che la vista di una foto sexy della milionaria platinata attenua nei maschi la sensazione del dolore. Vivamente consigliato l'utilizzo in caso di triplo bogey. Le donne provino invece con George Clooney.
3 ai cinghiali. Indesiderati. Per molti si preannuncia un inverno «pignorato». Per molti, ma non per tutti. Tra le poche famiglie a non rischiare il sequestro della casa ci sono purtroppo quelle (numerosissime) dei cinghiali che bazzicano i nostri golf. Quelle non le fa sloggiare davvero nessuno. Nemmeno i tassi variabili.