Ragazzi, bisognava osare di più

Il primo jolly, la prima opportunità per sfruttare la frenata delle nostre dirette concorrenti l'abbiamo buttata nell'Arno. Al Franchi, ieri sera, si poteva e si doveva vincere, soprattutto quando i viola si sono trovati a giocare con l'uomo in meno. Invece, anziché affondare il colpo, ci siamo fatti raggiungere da un Gilardino fino a quel momento annullato da un ottimo Legrottaglie. Un copione già visto, in quel di Firenze, giusto un anno fa. Brutte abitudini che, a quanto pare, non riusciamo proprio a perdere. Il solito difetto della Juve di Ranieri, mai cinica come vorrebbe il dna di una grande squadra come la Juve. Com'è già capitato nella scorsa stagione, vedrete quanto rimpiangeremo questi punti persi in maniera così balorda. Sia chiaro, la Fiorentina non ha rubato nulla, però se nel primo tempo - oltre al gol - hai a disposizione 3 opportunità per raddoppiare e non ne capitalizzi manco una, e nella ripresa ti limiti a controllare la gara, il pari te lo sei proprio cercato. E non puoi tirare in ballo nemmeno un legittimo calo di condizione, perchè la squadra ha dimostrato di avere ancora fiato e gambe proprio quando ha subito il pari: la reazione è stata rabbiosa e il raddoppio sfiorato. Dico io, non ci si poteva pensare prima?